Sanità penitenziaria, infermieri al Congresso nazionale Simspe

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Sanità penitenziaria, infermieri al Congresso nazionale Simspe

05/10/2018 – In programma un approfondimento sul ruolo degli Infermieri che operano all’interno delle Rems.

Si è tenuto Roma, il 4 e 5 ottobre, presso l’Hotel dei Congressi all’Eur, il XIX Congresso nazionale SIMSPE, Società Italiana di Medicina e Sanità Penitenziaria.

Per la Fnopi, presente il presidente dell’Ordine degli Infermieri di Cagliari, Pierpaolo Pateri, e una nutrita rappresentanza di infermieri, coordinati dall’Opi di Roma. Si è parlato dei problemi legati all’assistenza sanitaria in carcere, dal sovraffollamento e delle risorse esigue. Si è posto al centro dei lavori il concetto di umanità nelle cure alla persona (articolo 27 della Costituzione). A tal proposito non sono mancati i riferimenti a Liliana Segre ed al caso Cucchi.

È stato sottolineato con forza il bisogno inderogabile di affrontare i problemi delle diverse componenti, sanitarie e non sanitarie, in modalità coordinata e condivisa: laddove questa strada è stata percorsa i risultati si sono visti e si continuano a cogliere. Gli infermieri presenti alla tavola rotonda hanno fatto notare quanto la realtà dell’Infermieristica erogata negli istituti di pena è sicuramente poco conosciuta, anche all’interno della stessa comunità Infermieristica. La Fnopi già da alcuni anni fa ha istituito un gruppo di lavoro denominato “Altri Contesti Socio Sanitari” (coordinato proprio da Pierpaolo Pateri e ora confluito nell’Osservatorio “Occupazione e lavoro”) coinvolgendo infermieri di diverse regioni italiane con esperienza nell’ambito della sanità penitenziaria, carceri minorili e Rems. Ha prodotto un lavoro, raccolto dati e individuato alcune buone pratiche oltre ad aver evidenziato le enormi problematiche.

Pateri, in apertura dei lavori congressuali, oltre a portare il saluto della presidente Barbara Mangiacavalli e della componente Infermieristica, ha puntualizzato quanto la Federazione abbia ben presente la realtà della complessità e delle enormi difficoltà che gli infermieri affrontano quotidianamente con l’impegno a valorizzare le esperienze positive, approfondire e studiare le criticità, e valutare le possibilità di intervento. A questo proposito è in programma un approfondimento sul ruolo degli Infermieri che operano all’interno delle Rems.

Per info su SIMPSE: www.sanitapenitenziaria.org

Fonte: www.fnopi.it

Share.

Comments are closed.